Nuovo preventivo

INTRODUZIONE:

Prima di iniziare un nuovo preventivo, assicurarsi di aver configurato stampanti, materiali, metodi di spedizione, metodi di pagamento, opzioni.

Prima di iniziare un nuovo preventivo, aggiungere -se necessario- ulteriori stati previsti per il preventivo nel pannello: sistema > impostazioni > stati preventivo:

CREAZIONE DI UN NUOVO PREVENTIVO:

Nel menù “Vendite>Preventivi” è possibile visualizzare e gestire i preventivi precedenti, oppure creare un nuovo preventivo facendo click sul pulsante “inserisci”

Quando si inizia la generazione di un nuovo preventivo, sarà richiesto di selezionare la tipologia di preventivo, scegliendo tra:

  • Preventivo per il piccolo formato
  • Preventivo per il grande formato
  • Preventivo da template, ovvero partendo dalla base di informazioni relative a tipologie di prodotti già preventivate.


PREVENTIVO DA TEMPLATE:

Quando si sceglie di generare un nuovo preventivo partendo da un template, semplicemente selezionare dalla lista il template dal quale si vuole partire. Saranno così caricati i dati di partenza relativi al template selezionato.


NUOVO PREVENTIVO DI PICCOLO O GRANDE FORMATO:

La generazione del preventivo in ezPrint avviene attraverso un processo guidato, che prevede la configurazione passo per passo delle informazioni necessarie. Di seguito i passaggi da seguire per la corretta configurazione di un nuovo preventivo:

Quando si inizia un nuovo preventivo, selezionare il cliente per il quale si sta generando il preventivo (se previsto), dalla voce “Cliente”, nel pannello “Riepilogo” sulla destra.

Poi procedere alla compilazione delle caratteristiche di base del prodotto che si vuole preventivare:

  • Formato: formato finito del prodotto che si vuole realizzare. Inserire quindi il formato del prodotto FINITO, partendo da uno di quelli predefiniti, oppure inserendo un formato personalizzato
  • Configurazione di stampa: scegliere “Semplice” se si vuole che sia il sistema a scegliere autonomamente la tipologia di stampante da utilizzare, oppure “Avanzata“, se si vuole scegliere manualmente.
  • Tipologia di stampa: scegliere le caratteristiche di stampa del prodotto (tipologia di stampante, stampa sul retro, e colori di stampa)
  • Numero di facciate: Inserire il numero di pagine (facciate) del lavoro
  • Copie: Inserire il numero di copie (cliccando sull’icona “scagliona” accanto al campo copie
  • Copertina: selezionare “Si” se il lavoro prevede la presenza di una copertina. Cliccando “Si” si attiverà il pannello relativo alla copertina:

Completare quindi le informazioni richieste per la copertina, in base alla tipologia scelta. Cliccare quindi sul tasto “Avanti” in alto a destra.

 


SCELTA DEL MATERIALE

Sarà visualizzato a questo punto il pannello per la scelta del materiale in basso:

  • Selezionare un materiale dal menù a tendina per l’interno
  • Selezionare un materiale dal menù a tendina per la copertina
  • Attivando il click “Selezione per categorie”, sarà possibile selezionare dal menù a tendina una categoria di materiali, e lasciare che sia poi il sistema a scegliere all’interno della categoria quale sia il materiale più conveniente da utilizzare

Cliccare ancora sul tasto “Avanti” per procedere con il preventivo.

 


RIEPILOGO

A questo punto in fondo alla pagina, verrà generato un riepilogo sugli elementi ed i costi di produzione in base alle informazioni inserite fino ad adesso, con la possibilità di visualizzare e modificare, sia per interno che per la copertina, la stampante designata per svolgere la produzione.

  • Tipologia: tipologia di prodotto piccolo/grande formato
  • Formato: formato del prodotto finito
  • Abbondanza: abbondanza per l’interno
  • Colori: numero di colori per la stampa dell’interno
  • Materiale interno: materiale di stampa scelto per l’interno
  • Formato Copertina: formato di stampa per la copertina
  • Abbondanza copertina: abbondanza per la copertina
  • Colori Copertina: numero di colori della copertina
  • Tipologia Copertina: tipologia di copertina scelta
  • Rilegatura: tipologia di rilegatura scelta
  • Materiale Copertina: materiale di stampa per la copertina
  • Numero di facciate/pagine: numero di pagine/facciate del prodotto
  • Copie: numero di copie richiesto

Nella parte in grigio il sistema ci comunica quindi alcuni dettagli economici ed utili per la produzione. In questa parte i costi degli elementi visualizzati saranno visualizzati all’interno di parentesi, in piccolo, mentre i relativi prezzi in grassetto, più grandi.

  • Stampa interno: (costo) e PREZZO per la stampa dell’interno
  • Materiale interno: (costo) e PREZZO per il materiale di stampa per l’interno
  • Unità richieste interno: Numero di fogli necessari per la stampa dell’interno
  • Stampa copertina: (costo) e PREZZO per la stampa della copertina
  • Materiale copertina: (costo) e PREZZO per il materiale di stampa della copertina
  • Unità richieste copertina: Numero di fogli necessari per la stampa dell’interno
  • Rilegatura copertina: (costo) e PREZZO per l’operazione di rilegatura – vedi la sezione rilegatura per ulteriori dettagli
  • Totale Preventivo: (costo) e PREZZO totali del preventivo

Cliccare infine di nuovo sul tasto “Avanti” per procedere nel preventivo alla scelta delle lavorazioni aggiuntive.

 


OPZIONI AGGIUNTIVE

Una volta configurate le caratteristiche di base del prodotto, si può procedere con l’aggiunta delle lavorazioni / finiture, selezionando l’area d’interesse (interno o copertina), scegliendo il tipo di lavorazione ed aggiungendo l’opzione desiderata.

  • Selezionare dal primo menù a tendina l’elemento al quale si vuole applicare la lavorazione aggiuntiva: interno, copertina, o entrambi
  • Selezionare l’opzione aggiuntiva che si vuole applicare all’elemento del prodotto – vedi opzioni personalizzate per ulteriori info
  • Selezionare un elemento dell’opzione selezionata dal menù a tendina

Nel blocco a sinistra sarà quindi visualizzata un’anteprima dell’opzione scelta, con relativo costo e prezzo. Cliccando sul tasto “Inserisci“, l’opzione (ed il relativo costo) sarà sommato alla lista delle opzioni aggiuntive sulla destra. Ripetere l’operazione per tutte le opzioni che si vogliono aggiungere.

Infine cliccare sul tasto “Avanti” per procedere alla fase finale di conferma del preventivo

 


CONFERMA DEL PRODOTTO NEL PREVENTIVO

Per inserire il prodotto appena configurato nel preventivo completare i campi richiesti e poi cliccare sul pulsante “Aggiungi al Preventivo“:

  • Descrizione prodotto: Inserire un nome per il prodotto – che poi comparirà anche nel PDF del preventivo
  • Selezionare un tempo di spedizione (se disponibile)
  • Classe di tassa: Scegliere la tassa da applicare
  • Peso prodotto: in base ai dati inseriti nelle schede materiali del sistema, sarà calcolato automaticamente un peso del prodotto. E’ comunque possibile modificare manualmente questo valore.

A questo punto è possibile:

  • Aggiungere il prodotto al preventivo (tasto “Aggiungi al preventivo“): Aggiunge il prodotto appena configurato al preventivo corrente, rendendolo visibile nella colonna destra “Prodotti nel preventivo”
  • Aggiungere un altro prodotto al preventivo corrente (tasto “Nuovo prodotto“): Il sistema vi riporterà all’inizio della procedura, per creare un altro prodotto da aggiungere al preventivo corrente
  • Salvare il preventivo (tasto “Salva“): completare il preventivo, e generare il PDF da inviare al cliente per l’approvazione

Una volta aggiunto il prodotto al preventivo, si può andare a gestire il prodotto:

  • cliccando sull’icona “Salva”, si andrà a salvare il prodotto corrente come template di preventivo, che sarà poi selezionabile dalla lista dei template quando si inizia un nuovo preventivo
  • cliccando sul valore sconto (%) per aggiungere uno sconto -inserendo un valore negativo-, oppure un ricarico inserendo un valore positivo.

 


SALVARE IL PREVENTIVO

Cliccando sul pulsante “Salva”, prima di confermare definitivamente l’ordine, saranno richieste ancora delle informazioni facoltative:

  • Descrizione: una descrizione testuale aggiuntiva per il preventivo
  • Associazione del cliente: (se non effettuata precedentemente) è possibile ricercare nel campo di testo un cliente presente nel database clienti, ed associarlo al preventivo. L’associazione può essere fatta anche in un secondo momento, vedi gestione del preventivo

INSERIRE METODO DI SPEDIZIONE E DI PAGAMENTO NEL PREVENTIVO

Prima di inviare il preventivo al cliente, o di convertirlo in ordine, è possibile associare il metodo di spedizione e il metodo di pagamento al preventivo. Per associarli fare click su “modifica spedizione e pagemento”, e seguire i passaggi visualizzati:

  • Indirizzo di spedizione: specificare l’indirizzo al quale sarà spedito l’ordine. Se l’ordine non viene spedito, selezionare “Nessuna spedizione”
  • Metodo di spedizione:  specificare il metodo di spedizione. Saranno visualizzati nel menù solo i metodi di spedizione compatibili con l’indirizzo specificato sopra.
  • Indirizzo di fatturazione: specificare l’indirizzo di spedizione.
  • Metodo di pagamento: specificare il metodo di pagamento. Saranno disponibili solo i metodi di pagamento compatibili.

Una volta completato il preventivo sarà aggiunto nella lista dei preventivi, nel menù “Vendite>Preventivi