Finiture

Nel sistema sono previste 5 tipi di finitura, ognuna con le proprie logiche di calcolo dei costi. Per configurare le varie opzioni di finitura, accedere ai relativi pannelli, dal pannello di “amministrazione>sala stampa>finitura“, e dal menù “catalogo>opzioni” per ulteriori impostazioni aggiuntive.

 


PERFORAZIONE (SPIRALE)

Configurare la finitura per la realizzazione di un prodotto rilegato a spirale si divide in due aspetti principali, la capacità (pile di fogli/ora) a cui si è in grado di svolgere l’operazione, ed un valore economico attribuito alla tempo di lavorazione:

In questo esempio si ha una capacità di 120 pile/orarie, dove ogni pila è alta 6 cm. Il costo della lavorazione è di 120€ per le prime due ore, e di 115€ per le ore successive.

  • costo di installazione: espresso in Euro, un costo fisso che verrà aggiunto al totale ogni volta che questa lavorazione sarà effettuata sull’ordine
  • Limite applicazione costo di installazione: Valore espresso in Euro, al di sopra del quale il costo di installazione non sarà più calcolato
  • Altezza massima pila: Altezza massima della pila di fogli a cui è possibile applicare la perforazione (espressa in mm)
  • Velocità di foratura: Quantità di pile di fogli che si perforano in un’ora lavorativa
  • Fori massimi per passata: Quantità massima di fori che si è in grado di produrre ad ogni passaggio
  • Tempo di ricarica: Tempo di ricarica tra una pila di fogli e l’altra (espresso in minuti)

Dopo aver definito le caratteristiche di capienza e velocità nell’operazione di finitura, bisogna definire gli scaglioni di costo orario:

  • min. (ore) – max. (ore): minimo e massimo ore dello scaglione selezionato
  • Costo: costo orario per lo scaglione selezionato

 


LAMINAZIONE

L’operazione di laminazione si divide in due pannelli di configurazione, quello all’interno della sala stampa, dove si attribuisce un costo orario all’utilizzo della plastificatrice, e quello all’interno dell’opzione laminazione, dove si definisce il costo del materiale utilizzato per la laminazione.

  • costo di installazione: espresso in Euro, un costo fisso che verrà aggiunto al totale ogni volta che questa lavorazione sarà effettuata sull’ordine
  • Limite applicazione costo di installazione: Valore espresso in Euro, al di sopra del quale il costo di installazione non sarà più calcolato
  • Velocità di laminazione a freddo: Quante unità orarie (foglio o metro quadro/lineare, in base al tipo di prodotto al quale viene applicata) si riesce a plastificare a freddo
  • Velocità di laminazione a caldo: Quante unità orarie (foglio o metro quadro/lineare, in base al tipo di prodotto al quale viene applicata) si riesce a plastificare a caldo
  • Riduzione velocità per fronte/retro: impostare al 50% per dimezzare la velocità nel caso la stampa vada plastificata anche sul retro

Dopo aver definito la capacità di lavoro della plastificatrice, impostare il costo orario:

  • min. (ore) – max. (ore): minimo e massimo ore dello scaglione selezionato
  • Costo: costo orario per lo scaglione selezionato

Per impostazioni aggiuntive sulla laminazione fare riferimento alla sezione opzione laminazione


RILEGATURA

Le lavorazioni di rilegatura si dividono in due fasi fondamentali: definire la capacità di rilegatura, in copie/orarie, attribuendo un costo orario a questa capacità, e  l’impostazione delle caratteristiche aggiuntive nell’opzione di rilegatura.

Nel pannello “sala stampa>finitura>rilegatura” sono elencate quattro tipi di rilegatura, per ognuna delle quali bisogna configurare i vari parametri che ne definiscono la velocità di lavorazione, ed il relativo costo orario:

  • costo di installazione: espresso in Euro, un costo fisso che verrà aggiunto al totale ogni volta che questa lavorazione sarà effettuata sull’ordine
  • Limite applicazione costo di installazione: Valore espresso in Euro, al di sopra del quale il costo di installazione non sarà più calcolato
  • Velocita di rilegatura (copie/orarie): inserire il numero di copie che si riescono a rilegare con la rilegatura selezionata in un’ora.
  • Velocita a freddo (copie/orarie): inserire il numero di copie che si riescono a rilegare con la rilegatura selezionata, a freddo in un’ora.
  • Velocita a caldo (copie/orarie): inserire il numero di copie che si riescono a rilegare con la rilegatura selezionata, a freddo in un’ora.
  • Velocita a sella (copie/orarie): inserire il numero di copie che si riescono a rilegare con la rilegatura a sella in un’ora.
  • Velocita stesa (copie/orarie): inserire il numero di copie che si riescono a rilegare con punto metallico con il foglio steso in un’ora.

Dopo aver definito la velocità di lavoro per le varie rilegature, impostare gli scaglioni per il costo orario:

  • min. (ore) – max. (ore): minimo e massimo ore dello scaglione selezionato
  • Costo: costo orario per lo scaglione selezionato

Per impostazioni aggiuntive di rilegatura fare riferimento all’opzione di rilegatura.

 


TAGLIO

La fase di taglio necessita di tre configurazioni: quella relativa alla capacità di taglio della taglierina, quella del numero di tagli previsti per lavoro, e il relativo costo orario attribuito all’operazione:

  • costo di installazione: espresso in Euro, un costo fisso che verrà aggiunto al totale ogni volta che questa lavorazione sarà effettuata sull’ordine
  • Limite applicazione costo di installazione: Valore espresso in Euro, al di sopra del quale il costo di installazione non sarà più calcolato
  • Altezza massima pila: Altezza massima della pila di fogli a cui è possibile applicare il taglio
  • Tempo di ricarica: Tempo di ricarica tra una pila di fogli e l’altra (espresso in minuti)
  • Scaglioni per il taglio: definire min.tagli e max. tagli dello scaglione corrente, e di seguito il valore di pile di fogli che si è in grado di tagliare in un’ora nella colonna “Pile Orarie

Dopo aver definito la velocità di taglio, impostare gli scaglioni per il costo orario:

  • min. (ore) – max. (ore): minimo e massimo ore dello scaglione selezionato
  • Costo: costo orario per lo scaglione selezionato

 


PIEGATURA

La lavorazione di piegatura viene definita attraverso un costo orario impostato nel pannello “sala stampa>finitura>piegatura“, e personalizzando le impostazioni nella sezione Opzione Piegatura.

  • costo di installazione: espresso in Euro, un costo fisso che verrà aggiunto al totale ogni volta che questa lavorazione sarà effettuata sull’ordine
  • Limite applicazione costo di installazione: Valore espresso in Euro, al di sopra del quale il costo di installazione non sarà più calcolato
  • Velocità di piegatura: la velocità di piegatura viene definita a scaglioni, in ognuno dei quali bisogna indicare in numero di pieghe minime e massime per lo scaglione, e di seguito la velocità di piegatura, espressa in fogli al minuto

Dopo aver definito la velocità di piegatura, impostare gli scaglioni per il costo orario:

  • min. (ore) – max. (ore): minimo e massimo ore dello scaglione selezionato
  • Costo: costo orario per lo scaglione selezionato. Questo valore non sarà considerato, se nella scheda  Opzione Piegatura è stata disattivata la funzione “Utilizza costi di produzione“.

Per ulteriori impostazioni sulla piegatura, fare riferimento alla nella sezione Opzione Piegatura.