Workflow personalizzati

Il modulo Workflow personalizzati di EZprint, permette di creare dei flussi di avanzamento del lavoro, nel processo di produzione, utilizzando delle logiche definite, in base al reparto di produzione, o alla tipologia di prodotto. Per configurare correttamente un workflow personalizzato, ci sono due passaggi da seguire:

  • creazione dei reparti di produzione
  • creazione di un workflow personalizzato

 


DEFINIRE UN REPARTO DI PRODUZIONE

Per creare un nuovo reparto di produzione, andare nel pannello “Sistema>Impostazioni>Workflow“, e cliccare sul pulsante “Inserisci” in alto a destra:

  • Nome reparto: inserire il nome del reparto che si sta configurando
  • Stato di ingresso nel reparto: Impostare lo stato di ingresso nel reparto, ovvero l’unico con il quale gli utenti facenti parte del reparto vedranno gli ordini
  • Stato di uscita dal reparto: stato nel quale sarà impostato l’ordine quando esce da questo reparto di produzione
  • Stati di transizione: stato dell’ordine che può essere impostato dagli operatori durante la produzione
  • Reparto predefinito: Impostare “si” se si vuole rendere questo reparto il reparto predefinito, al quale saranno indirizzati gli ordini che non rispettano alcuna altra regola

 


CREARE UN WORKFLOW PERSONALIZZATO

Dal menù “Sistema>Impostazioni>Workflow>Workflow di produzione” è possibile creare dei nuovi workflow personalizzati, per definire la logica di avanzamento dell’ordine attraverso i reparti di produzione. Ogni workflow creato in questa lista può essere poi associato ad un prodotto, o impostato come flusso di default per gli ordini.

Nella finestra centrale si possono aggiungere i reparti coinvolti nel workflow, selezionandoli dalla lista in basso a sinistra, e cliccando sul tasto “Aggiungi”. Per ogni reparto inserito si potranno vedere lo stato di ingresso e il/gli stati di uscita. I reparti potranno essere collegati tra di loro collegando i relativi stati di ingresso e di uscita.